Faccio solo una magia

Sei pallido, sei stressato, prendi un volo per scappare da tutto. Perché passiamo molta parte della vita a fare cose che ci fanno diventare pallidi e stressati? Il mare ti apre la mente e libera i tuoi orizzonti. E avresti potuto viverci, ti direbbe Luciano. Niente paura. Al mare tutto si cancella. Persino il suo ricordo. No, quello no, quello non va mai via. Invece sì. O al mare è solo più bello. E anche i sogni lo sono. E le speranze. E le notifiche di WhatsApp. E i tuoi amici, che in fondo sono la tua famiglia. E i surfisti, che sono barboni ricchi. E il maestrale, che fa venire il cagotto. No, quello no, non è bello, quello è come se un vecchio rancoroso ti mollasse schiaffoni per tre giorni di fila. Spacchi i crostacei con i denti, bevi la birra in acqua. L’Ichnusa è un falso storico, sa di frumento e acido di batteria, è meglio la Heineken. E’ meglio il reggae in spiaggia. E’ meglio sognare, che vivere. Oppure è meglio cambiare vita. Domani la cambio. O forse no: faccio solo una magia.

 

Scrivi commento

Commenti: 0

Alberto Fezzi

 

Venerdì 20 maggio ore 20.00

Libreria Il Minotauro, Verona

Presentazione del nuovo libro "La cura per dimenticarsi"

Giovedì 16 giugno ore 18.30

Caffè Mazzanti, Verona

Presentazione del nuovo libro "La cura per dimenticarsi" all'interno della rassegna "In libro veritas"